Cos’è

In una parola il Pilates è sinonimo di “movimento” e si può definire sinteticamente come insieme di esercizi di “Stretching (allungamento), Streghtening (rafforzo) and Control (controllo)”; in particolare è un sistema di esercizi combinati, finalizzato al miglioramento della forza,  mobilità articolare, elasticità muscolare e delle capacità cardio respiratorie; correzione dei vizi posturali; sviluppo del controllo e consapevolezza dei movimenti.

Riesce a coniugare il meglio delle discipline orientali e quelle occidentali,  attraverso l’arte di coordinare corpo,  mente e spirito con movimenti naturali.

Già dopo le prime lezioni di pilates in palestra si possono notare dei cambiamenti che investono, in primis, l’ambito fisico-corporeo, e poi anche aspetti più profondi legati alla psicologia della persona.

E’ così che si percepisce in modo nuovo e più consapevole il proprio movimento; si utilizzano delle parti del corpo prima mai considerate; si percepiscono ulteriori potenzialità del proprio corpo, abbattendo così le auto convinzioni, che spesso limitano le nostre potenzialità.

I movimenti del metodo pilates appresi in palestra non sono acquisiti in modo meccanico, ma si integrano alla persona, si imprimono nella mente e nel corpo e per questo non sono mai persi e dimenticati. Si acquisiscono così abitudini motorie e posturali, che diventano parte della gestualità quotidiana.

Il metodo pilates, originariamente utilizzato anche in forma riabilitativa e fisioterapica, può essere considerato un ottimo sistema integrato di recupero anche per problemi più complessi di origine traumatica e non.